Mozart &
Material Culture

Souvenirs

Diplomat, deputy minister of the Habsburg court in Milan and commander general of the duchy of Mantua.

Mozart Relevance

On 14 February 1770, Karl Joseph Firmian sent Pallavicini-Centurioni sent a letter of recommendation for the Mozarts. A darft of Pallavicini-Centurioni's reply survives in Archivio di Stato, Bologna:

  1. Eccellenza
  2. Appena resomi dalli Sig:ri Padre e Figlio Mozart l'umanissimo foglio di VE., siccome intesi da loro, che poco tempo erano per trattenersi in Bologna, volendo passar presto a Firenze per trovarsi poi la settimana santa a Roma, non hò tardato a secondare le giustissìme di Lei premure per far conoscere ed ammirare in questa città il raro talento del giovine Mozart. Si tenne a questo fine Lunedi sera in mia casa una conversazione di 70. dame, alla quale intervennero il Sìg:re Cardinale Legato, i Sig:ri Principi di Holstein, e quasi tutta la nobiltà, e il giovane professore vi diede prove cosi ammirabili del suo sapere, die nella tenera sua età sembrerebbero incredibili a chi non le vede; ne rimasero tutti sorpresi, e conobbero con infinito piacere un giovane di un merito così singolare.
  3. Egli stà per partire assieme col padre, e gli dò lettere per Roma dirette al Sig:e Cardinale Pallavicini segretario di stato, e al Sig:re Principe Doria; e non sono lontano da credere, che il Sig:re Cardinale lo farà sentire a sua Santità. Tanto hò creduto di dover dare non meno per il merito de raccomandati, che per adempire i comandamenti pregiatissimì dell'E:a V:a, dalla quale sperandone la continuazione, sono con un costante, e cordiale
  4. ossequìo di V:a E:a:                                                                                         Dev:mo abbi :mo ser. e, vero

The same day he drafted a letter of recommendation for the Mozarts to his cousin Cardinal Lazzaro Opizio Pallavicini: 

  1. Dal Sig:re conte di Fìrmian mi sono stati vivamente raccomandati il Sig:re Leopoldo Mozart maestro dì cappella al servizio del Sig:re Principe Arcivescovo di Salisburgo, e il di lui figlio, giovane di un merito così singolare nella musica, che nella tenera sua età, non solo eguaglia i maestri dell'arte, ma forse li supera nella prontezza dell'invenzione. Per far conoscere il singolare di lui merito a questo Sig:re Cardinale Legato, e à questa nobiltà tenni Lunedi sera una conversazione in mia casa, dove con infinita ammirazione fù riguardato come un prodigìa, e per tale fù giudicato dal celebre padre maestro Martini, che v'intervenne. Partono ora ì suddetti professori per Toscana, dove non si trattengono che pochi giorni per trovarsi in Roma la Settimana Santa, e li raccomando instantemente all'Em:a V:a supplicandola di onorarlo della sua protezione nel loro soggiorno costì.
  2. Siccome riconosco nel giovane Mozart un merito affatto straordinario, ardisco proporre à V:a Em:za di farlo sentire à N:o Sig:re, tanto più dìe senza strepito d'instromenti con la presenza di un solo maestro di capella, che lo esamini al cembalo, potrà dar prove tali del suo valore, che mi lusinga sia per incontrare la piena soddisfazione di sua Santità.
  3. Sarò ben tenuto all'Em:a V:a, se compartendo ai Sig:ri Mozart quei favori, di cui li troverà ben degni, vorrà altresi riguardarli come miei raccomandati; e con un costante e cordiale ossequio ìnvìolabilmente mi conferma
  4. Di V:a Em:za Dev:mo e abbi:mo ser:re
  5. e cugino C. P.

For Lazzaro Opizio’s reply, see here). About the same time Palavicini-Centurioni also apparently wrote letters of recommendation to Giorgio Andrea IV Doria Landi Pamphilij and to Mathieu-Dominique Saint-Odîle, since both wrote to him about the Mozarts on 21 April.

Pallavicini-Centurioni's summer home was at Croce de Baccio (via Sassi, 7). Mozart and his father stayed there from 10 August-1 October 1770.


Category/Role
patron, nobleman
Date 1
1697-11-23, Genoa
Date 2
1773-11-27, Bologna
Date (Mozart)
1770
Location (Mozart)
Bologna
Bibliographic Reference
Basso, I Mozart in Italia,